Benvenuto su

L'Eclettico

Scritto da: Daniele Curci

La crisi tra Stati Uniti ed Iran di fronte al tribunale dell’umanità

Era prevedibile, è un tratto saliente dei difensori della giustizia nostrana quello di schierarsi a priori strumentalizzando partigianamente ciò che accade nel mondo, in questo caso la crisi tra Stati Uniti e Iran. Parossistiche rappresentazioni di Donald Trump e degli […]

Leggi tutto

Morte del generale Suleimani: quali conseguenze?

Nella notte del 3 gennaio gli Stati Uniti hanno ucciso in un drone strike il generale Qassim Suleimani, comandante delle Forze Quds, un’unità speciale dei pasdaran. L’attacco, autorizzato dal presidente Donald Trump senza avere informato il Congresso, è la punta […]

Leggi tutto

Aggrovigliati tra i nodi del voto britannico

Il voto di giovedì scorso nel Regno Unito ha sancito il trionfo dei conservatori guidati da Boris Johnson. Un voto che sembra aver legittimato le istanze anti-europeiste, populiste e, più in generale, critiche della globalizzazione. Un voto che, più che […]

Leggi tutto

Disciplinare e canonizzare: come il funzionamento dei social influenza il comportamento degli utenti

I social consentono di esprimersi sfruttando le molteplici possibilità offerte dalla comunicazione digitale. Dietro a queste forme espressive si nascondono dei meccanismi che incanalano, disciplinano e regolamentano l’attività degli utenti nei social. Dinamiche che si intrecciano con la produzione del […]

Leggi tutto

Le Sardine e i molti dubbi sulla loro reale efficacia

La notevole partecipazione al movimento delle sardine segnala una risposta nei confronti di un degrado della politica per cui è difficile essere scontenti – ammesso di essere per una certa parte politica. Ma dietro l’apparenza, come spesso accade, si celano […]

Leggi tutto

La ricerca della felicità e della libertà: una breve critica al concetto di lavoro

La centralità accordata al lavoro come perno della vita dell’uomo e del cittadino è una delle caratteristiche salienti delle società industriali e post industriali. Ciò che oggi definiamo come «lavoro» era ritenuto, nelle società preindustriali, una squalifica, una punizione divina […]

Leggi tutto

Povertà giovanile e difficoltà nell’accesso all’istruzione in Francia

Venerdì 8 novembre a Lione uno studente universitario francese di 22 anni si è cosparso di benzina e si è dato fuoco di fronte ad un ufficio del Crous (Centre régional des œuvres universitaires et scolaires), l’ente amministrativo che si […]

Leggi tutto

Nel 1989 un’era sembrava giunta al crepuscolo, ma le questioni che essa celava sono più vive che mai.

Che cosa rimane oggi, trent’anni dopo la caduta del muro di Berlino, dello status e del potere statunitensi che, assieme all’accelerazione dell’integrazione europea, sembravano ormai predominanti e trionfanti? Nonostante ancora oggi si stenti a riconoscerne il ruolo determinante, uno degli […]

Leggi tutto

Bentornata Mrs Robinson?

Ogni volta che rivedevo il finale del film The Graduate (1967) esso mi rimaneva sempre un po’ enigmatico: Elaine e Ben nel fondo dell’autobus immersi nelle note di The Sound of Silence, i loro sguardi che pian piano divengono sempre […]

Leggi tutto

Il laureato: una narrativa del viaggio verso la libertà

In The Graduate (in Italia uscito con il titolo de Il Laureato), sia nel romanzo del 1963 che nel film omonimo del 1967, quella di Benjamin è una condizione assoluta: è solo – non sappiamo se ha amici o conoscenti […]

Leggi tutto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: