Benvenuto su

L'Eclettico

Home / Esteri

Global compact: cosa prevede il documento non firmato dall’Italia

Lunedì 10 e martedì 11 dicembre si è tenuta a Marrakech, in Marocco, la conferenza sul Global Compact, documento promosso dall’ONU che si propone di avanzare soluzioni politiche condivise dal maggior numero possibile di Stati sul tema dei fenomeni migratori. […]

Leggi il seguito

Le Midterm e l’eredità Obama

Nonostante le intenzioni concilianti la presidenza Obama è risultata divisiva perché ha svelato delle contrapposizioni latenti nella società americana, cui è seguita l’elezione di quello che è considerato uno dei presidenti più divisivi della storia americana, Donald Trump. Obama non […]

Leggi il seguito

L’ascesa di Vox in Andalusia

L’estrema destra é arrivata anche in Spagna. Precisamente in Andalusia, storica roccaforte del partito socialista spagnolo. Questa domenica i cittadini hanno votato per l’elezione del parlamento locale. Il voto ha decretato una battuta d’arresto per il PSOE di Pedro Sanchez, […]

Leggi il seguito

Gilet gialli: indicatore della crisi francese ed europea

Dopo gli avvenimenti di sabato a Parigi si è iniziato a parlare diffusamente dei gilet gialli anche in Italia, tant’è che c’è già chi proclama la nascita del medesimo movimento anche da noi. Spesso, però, si tende ad appiattire quello […]

Leggi il seguito

Crozza e i gilet gialli

Premessa: non ho mai amato Crozza, non l’ho mai trovato divertente. Ho sempre pensato che fosse un populista della risata, uno di quei comici, cioè, che dicono ciò che il pubblico vuole sentirsi dire. Prevedibile. Prevedibile perché segue il vento […]

Leggi il seguito

Donne e minoranze: ecco alcuni dei volti dell’America al voto

Visto il gran numero di candidati alle elezioni di midterm non è facile orientarsi. In un articolo precedente – che trovate qui – vi abbiamo spiegato come funzionano, cosa c’è in ballo e quali sono i temi scottanti. In questo […]

Leggi il seguito

Guida alle elezioni di midterm

Fino alla metà dell’Ottocento le elezioni di metà mandato erano ritenute più importanti di quelle presidenziali per la maggior centralità accordata al potere legislativo. Da più di un secolo e mezzo il potere esecutivo, quello presidenziale, è divenuto più importante […]

Leggi il seguito

Le mosse elettorali di Donald Trump: tra politica estera e politica interna

È dalla seconda metà dell’Ottocento che le elezioni di midterm sono divenute un’occasione di “rivincita” per il partito che non occupa la Casa Bianca. Escludendo tre casi, difatti, ad ogni elezione il partito sconfitto alle presidenziali è riuscito a togliere […]

Leggi il seguito

La fine della narrazione dell’Europa come costruzione di una casa di diritti comuni

Uno dei problemi da affrontare per portare a termine il processo di unificazione europea è quello della disillusione seguita al naufragare di alcuni importanti progetti che erano stati preceduti da uno “spirito” di entusiasmo, o di estrema fiducia nel processo […]

Leggi il seguito

Un’idea di Europa basata sull’eterogeneità

Parlare di identità europea è rischioso in quanto il concetto di identità è illusorio ed artificiale.[1] Dunque, anziché cercare presunte identità europee che si contrappongono a quelle nazionali che, per quanto false anch’esse sono comunque credibili per i più, ritengo […]

Leggi il seguito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: