Benvenuto su

L'Eclettico

Home / Esteri

Sei mesi della guerra in Sudan, il rischio di un nuovo genocidio in Darfur

Daniele CurciCofondatore de L’Eclettico e dottorando in Scienze Storiche nelle Università di Firenze e Siena. Sempre con lo zaino in spalla. Tra un trekking e un altro scrivo per diverse realtà. Sono uno storico delle mentalità e delle relazioni internazionali. […]

Leggi tutto

Prigozhin e Wagner, Putin e l’esercito russo: alcune cose da tenere a mente

Da venerdì sera Yevgeny Prigozhin e Wagner hanno avviato un’insurrezione militare contro l’esercito russo. Qui alcuni punti da tenere a mente per orientarsi. © Riproduzione riservata Daniele CurciCofondatore de L’Eclettico e dottorando in Scienze Storiche nelle Università di Firenze e […]

Leggi tutto

Abusi sessuali in India: la rivolta delle wrestler

Da maggio a Nuova Delhi, in India, le atlete della nazionale di wrestling, con il sostegno anche degli atleti di altre discipline e di parte della popolazione locale, hanno stabilito un sit-in permanente per chiedere la rimozione di Brij Bhushan […]

Leggi tutto

Donald Trump incriminato: un segnale positivo che pone delle domande

Donald Trump è il primo presidente nella storia americana ad essere incriminato. Si è rotto un tabù, come sottolineano diversi commentatori, perché si è dimostrato che neanche un ex presidente può essere al di sopra della legge. Un segnale forte della democrazia […]

Leggi tutto

La Russia congela il trattato Start: un segno di debolezza conforme allo stile paranoide di Putin

Nel discorso del 21 febbraio Vladimir Putin ha dichiarato che la Russia sospenderà il trattato New Start, firmato dagli allora presidenti statunitense Barack Obama e russo Dmitrij Medvedev. Il trattato era, in verità, un’eredità della fine della Guerra Fredda perché […]

Leggi tutto

Il discorso di Biden sullo stato dell’Unione

L’8 febbraio si è tenuto il discorso sullo stato dell’Unione del presidente degli Stati Uniti Joe Biden. Un discorso lungo, durato circa settantatré minuti. Il primo con la nuova maggioranza repubblicana alla Camera e con il nuovo speaker Kevin McCarthy. […]

Leggi tutto

Midterm 2022: la democrazia americana (ancora) in pericolo

Che cosa c’è in ballo Alla Camera dei Rappresentanti 435 seggi, al Senato un terzo dei senatori (34 su 100) a cui si aggiunge un’elezione suppletiva in Oklahoma. Come in ogni midterm si vota anche per diversi congressi statali e per l’elezione di alcuni […]

Leggi tutto

Il fattore religioso nelle midterm 2022

Le presidenziali del 2020 sono state forse le elezioni maggiormente polarizzate nella storia degli Stati Uniti – ne avevamo parlato qui. La religione, sia come fattore di mobilitazione dell’elettorato, sia come elemento polarizzante, ha avuto un ruolo determinante, nonostante la popolazione americana sia […]

Leggi tutto

Ucraina: ritorno al passato

La guerra in Ucraina è una sorta di ritorno al passato riguardo le modalità (e le motivazioni) per cui si combatte una guerra? Secondo alcuni studi sembrerebbe proprio di sì.  Innanzitutto, la guerra è un conflitto che si combatte in […]

Leggi tutto

Nancy Pelosi a Taiwan: una partita al rialzo

Con Taiwan la speaker democratica Nancy Pelosi ha giocato una partita al rialzo. Solo con il tempo sapremo quali saranno le reali conseguenze. Al momento possiamo solamente osservare la (scontata) risposta muscolare cinese, con tre giorni di esercitazioni militari ai […]

Leggi tutto
La nostra è una realtà indipendente. Insieme possiamo crescere. Se vuoi sostenerci

Fai una donazione con il pulsante PayPal