Benvenuto su

L'Eclettico

Scritto da: Riccardo Pieroni

La strage di Ciaculli

Una rivalità latente tra gruppi mafiosi. Un attentato che provocò vittime collaterali e innocenti. É il 30 giugno 1963. Un’auto con le portiere aperte viene abbandonata nei pressi di Ciaculli. Dopo una segnalazione anonima alla questura di Palermo accorrono sul […]

Leggi tutto

Sicurezza e prevenzione, i grandi assenti nella vita dei lavoratori in Italia

I lavoratori «mediante loro rappresentanze, hanno diritto di controllare l’applicazione delle norme per la prevenzione degli infortuni e delle malattie professionali», si legge nello Statuto dei Lavoratori (articolo 9). L’imprenditore è tenuto ad adottare le misure che, «secondo la particolarità […]

Leggi tutto

William Russell, il primo corrispondente di guerra

Ogni giorno si aggirava tra le truppe e visitava accampamenti e postazioni. Cercava di essere testimone oculare di ogni fatto significativo, dallo sbarco dei soldati dalle navi al loro alloggio, dalle scaramucce ai combattimenti campali. É stato definito dal giornalista […]

Leggi tutto

L’avanzata delle mafie durante l’emergenza Coronavirus

Sacchetti ricolmi di spesa distribuiti alle famiglie più povere del quartiere Zen di Palermo. No, non si tratta di beneficenza. Ma di un’iniziativa portata avanti nell’aprile 2020 da Giovanni Cusimano, fratello di Nicolò – capomafia e boss della droga che […]

Leggi tutto

Le mafie italiane all’estero

Le mafie italiane – soprattutto la ‘ndrangheta – sono molto attive sullo scenario globale. Riescono a cooperare con le altre organizzazioni criminali presenti nei territori in cui operano. All’estero beneficiano di una società civile poco attenta e dell’assenza di normative […]

Leggi tutto

Napoleone Colajanni e il “Regno della Mafia”

Le «transazioni» e le «relazioni amichevoli» fra uomini dello Stato e mafiosi erano questioni fortemente discusse nell’Italia di fine Ottocento. Soprattutto negli anni del processo per l’omicidio di Emanuele Notarbartolo, ex sindaco di Palermo ed ex direttore del Banco di […]

Leggi tutto

Le mafie e i rituali di affiliazione

Santini bruciati e punture con il dito. Folclore? Tutt’altro. I giuramenti e i rituali di affiliazione nelle organizzazione mafiose sono riti di passaggio in cui si condensano simbologie sacre in gran parte mutuate dal rito cattolico. E che segnano l’ingresso […]

Leggi tutto

Le mafie e le politiche integrate di sicurezza

Nuova puntata di Frequenza Discontinua, i podcast de L’Eclettico. In questo episodio ci occupiamo di politiche integrate di sicurezza e di lotta alle mafie, di riutilizzo dei beni confiscati e di tutela delle vittime innocenti. Ne abbiamo parlato con Vittorio […]

Leggi tutto

«In Italia comanda la mafia». Falso

«La mafia è in Parlamento», «In Italia comanda la mafia», «I politici sono mafiosi». Queste espressioni circolano spesso nell’immaginario comune quando si parla di un tema delicato e controverso: il rapporto tra politica e mafia. Ma per capire l’intreccio pericoloso […]

Leggi tutto

Giovanni Falcone, un giudice scomodo

Torna “Frequenza Discontinua”, i podcast de L’Eclettico. In questa puntata vi parleremo di un giudice scomodo, di una vittima di mafia: Giovanni Falcone. 23 maggio 1992: Cosa Nostra si vendicava del magistrato che aveva osato sfidare il potere delle cosche […]

Leggi tutto
La nostra è una realtà indipendente. Insieme possiamo crescere. Se vuoi sostenerci

Fai una donazione con il pulsante PayPal

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: